Descrizione Progetto

TORNA HOME PAGE

PALAZZO PACCARONE, MUSEI SCIENTIFICI

MUSEO DI SCIENZE NATURALI Tommaso Salvadori

Il Museo é stato istituito al fine di conservare e valorizzare la collezione ornitologica appartenuta a Tommaso Salvadori e donata dai suoi eredi alla città di Fermo. La collezione fu costituita da Tommaso Salvadori soprattutto nei suoi anni giovanili ed è formata principalmente da specie raccolte nelle Marche.
Tra gli uccelli più interessanti presenti, possiamo citare: l’avvoltoio monaco, l’otarda, il pellicano e il cormorano minore.

MUSEO POLARE Silvio Zavatti

Il Museo Polare Silvio Zavatti è l’unico museo italiano dedicato agli ambienti e ai popoli artici e alle ricerche polari artiche italiane.
Esso nasce nel 1969 a Civitanova Marche per volontà di Silvio Zavatti, già fondatore a Forlì nel 1944 dell’Istituto Geografico Polare, di cui è parte integrante.
Nel 1985 il Museo viene donato al Comune di Fermo e nel 1993 viene inaugurato a Villa Vitali.
Dal 1999 ad oggi ha subito profondi cambiamenti. Alla necessaria inventariazione degli oggetti in esso conservati, ha fatto seguito una nuova organizzazione della struttura, più razionale e rispondente alle moderne esigenze museali.
Si articola in sei sale espositive, una biblioteca – centro di documentazione, un’aula didattica per ragazzi, uffici amministrativi e un magazzino.
L’interattività è l’elemento caratterizzante del Museo: attraverso laboratori didattici, visite animate e proiezioni, è possibile entrare nel fantastico e affascinante mondo polare. Nel 2018 il Museo Polare, causa terremoto 2016, viene estrapolato dall’Istituto Geografico Polare di Villa Vitali e spostato nel centro storico della città di Fermo, più precisamente nel Palazzo Paccaroni in C.so Cavour, 68, dove l’Amministrazione Comunale ha voluto dare una nuova veste al museo, unico in Italia per il suo genere.