Descrizione Progetto

TORNA HOME PAGE

FERMO, L’anello di Cupra

L’anello di Cupra è una mostra avvenuta a Palazzo dei Priori di Fermo nel 2016 curata da Marcello Smarrelli, che prendeva spunto dal misterioso anellone piceno a 6 o a 4 nodi trovato nelle tombe femminili del Piceno V sec. a.C.  Alcuni studiosi hanno visto in questi reperti un simbolo di fertilità,  altri un simbolo apotropaico per allontanare influssi magici maligni,  altri ancora pensano ad una sorta di trofeo o simbolo che contraddistingueva le sacerdotesse della Dea Cupra. Cupra si configura come una “Grande Madre” perciò ispirandosi a lei con questa mostra si è cercato di dar vita ad un percorso all’interno delle entità femminili, partendo dall’Anellone, simbolo della fertilità, della nascita e della creazione, ed incontrando diversi artisti che hanno cercato di collocare in una dimensione pura o profana, celestiale o infernale, la donna in tutte le sue molteplici sfaccettature.

APPROFONDIMENTI